///Books Wide Shut

Books Wide Shut

Books Wide Shut, lo “scambio di copie” compie un anno!

Era il 20 novembre e sono stata coinvolta da cinque loschi individui che rispondono al nome di Gemma, Giulia, Serena, Federico e Stefano a partecipare – come libreria di riferimento – a questa originale e intrigante iniziativa. Perché mi ha conquistato da subito? Beh, perché Arthur Schnitzler è uno dei miei autori preferiti, Doppio sogno uno dei libri che alle superiori mi ha tenuta incollata alle sue pagine anche la notte e perché l’idea che il film Eyes Wide Shut tratto appunto da quest’ultimo potesse ispirare lo Scambio di Cop(p)ie mi ha fatto capitolare!

L’ho trovato geniale!

I più rifuggono dalle serate letterarie perché temono lo sbadiglio e la noia;  Books Wide Shut è la prova che si sbagliano. Se non ci credete cercate di iscrivervi alla prossima serata. Qui trovate la pagina Facebook dove potete restare aggiornati.

Io sono convinta che i libri possono essere un modo molto originale e intrigante per conoscere gente nuova. Si tratta anche di Affinità Elettive come piacerebbe al nostro caro Goethe.

Ma come funziona?

201512_lascatolalilla_bookswideshut2

Ogni mese gli organizzatori pensano ad un tema che possa essere il filo conduttore della serata; tra quelli passati: il male, la follia, i libri per fare colpo, i libri che ci hanno fatto ridere ad alta voce. Si riceve un invito estendibile a un’altra persona e tutti gli invitati devono portare un libro legato al tema scelto.
Il ritrovo è nella scatolalilla di via Sannio 18, dove sconosciuti con bottiglie di vino alla mano si incontrano. Perché si sa, i 13 gradi alcolici aiutano anche i più timidi.

201512_lascatolalilla_bookswideshut1
Una volta arrivati tutti gli invitati, ci si sposta in una casa privata per continuare la serata. I libri vengono consegnati agli organizzatori, nessuno sa chi abbia portato cosa e tra un bicchiere e del buon cibo – perché non di soli libri vive l’uomo – si inizia a raccontare perché si sia scelto quel determinato titolo.

Di chi è questo? Il proprietario del libro alza la mano e lo racconta.
Se qualcuno dei presenti viene convinto dall’elogio, chiede di portare a casa il libro e così gli scambi continuano. Siamo arrivati quasi alle mani per libri contesi da più persone (scherzo ovviamente)!

201512_lascatolalilla_bookswideshut4

Gli autori sono i partner perfetti. Oggi porti me, domani vai a casa con un altro, sono per l’amore libero.

Io tra i tanti ho portato Dumas, Carnevali, ma niente scenate di gelosia quando li ho lasciati per portarmi a casa Saramago o Sacks.

201512_lasctolalilla_bookswideshut3

Complimenti ancora per questa bellissima idea e che sia il primo di tanti altri compleanni!

#bookswideshut

By |2015-11-30T09:24:16+00:00novembre 29th, 2015|consigli lilla|0 Comments

About the Author:

Sono una spacciatrice di sogni. Da piccola volevo fare la libraia e nel 2010 ho aperto la mia libreria a Milano, Il Mio Libro. Nel 2016 è uscito il mio libro per Rizzoli, "La libreria delle storie sospese".

Leave A Comment