Schegge

22,00

Descrizione

Un libro intenso in cui abbandonarsi al senso profondo della memoria e della speranza.

Ismet Prcic è un giovane bosniaco scappato dal suo paese d’origine, straziato dalla guerra. Essendosi lasciato alle spalle la famiglia, gli amici, la propria lingua, e l’amore, non sa bene cosa fare della sua nuova vita nella California meridionale, con i suoi cieli azzurri e i locali pieni di vita. Un giorno, quando sente lo scoppio del motore di una macchina, si getta a terra pensando: “Com’è che delle bombe scoppiate tanto tempo fa a Tuzla possono rimettersi insieme, ritornare nella bocca del mortaio che le ha sparate, essere sparate di nuovo e raggiungermi qui, al bar del Moorpark College?” Ismet vive insieme nel passato e nel presente e Schegge è la sua storia, una storia di guerra, di crescita personale e una saga sul destino spezzato di una famiglia.