Home/Libreria Il Mio Libro/invito in libreria/23 – 29 Gennaio | Incontriamoci in scatola

23 – 29 Gennaio | Incontriamoci in scatola

Una nuova settimana ha inizio, ciò significa che abbiamo pensato, anche questa volta, di offrirvi tante di quelle proposte che avrete l’imbarazzo della scelta.
Fossi in voi, non ne perderei mezzo, ma sì sa, sono di parte.

Martedì 24 gennaio alle ore 18.30
Incontro internazionale in libreria. Andrés Neuman torna in Italia e finalmente siamo riusciti a intercettarlo per fargli raccontare il suo “Le cose che non facciamo” edito da Sur.
Interviene con l’autore Gianni Montieri.
L'immagine può contenere: sMSAndrés Neuman (1977) è nato a Buenos Aires, dove ha trascorso l’infanzia. Figlio di musicisti argentini, è cresciuto a Granada, dove è stato professore di letteratura latinoamericana.

Una coppia in lite, amici che diventano amanti e al tempo stesso traditori, relazioni così armoniche e simmetriche da sembrare fasulle, la confusione che può generare la nascita di un figlio, lo smarrimento e l’impotenza di quando un genitore se ne va. Sono solo alcune delle scene dipinte dallo scrittore argentino Andrés Neuman in questa raccolta. Storie quotidiane, apparentemente semplici e infinitamente complesse come tutto ciò che è noto, dalle quali emerge, potentissima, la realtà che ci circonda. La prosa di Neuman trova nella forma racconto la sua maggiore compiutezza: questa raccolta è un vero e proprio omaggio alla brevità, che pur permette all’autore di disegnare personaggi a tutto tondo e di dar vita a un’opera di ampio respiro, onesta e mai scontata.

 

Giovedì 26 Gennaio ore 18.30
Forse non tutti sanno che in Italia … di Isa Grassano (Newton Compton)
Interviene con l’autrice, Anna Romanin.

L'immagine può contenere: sMSIsa Grassano è giornalista professionista freelance. Collabora con numerose riviste, tra cui «I Viaggi» e «il Venerdì» di «la Repubblica», «Cosmopolitan», «Gioia», «Marco Polo», «Viaggi del Gusto Magazine», «Elle».

«Italia, Italia! Di terra bella e uguale non ce n’è». Come si può dar torto a Mino Reitano che ha celebrato l’unicità del Belpaese in una delle sue più famose canzoni. L’Italia è bella in ogni angolo, è la patria della storia e della cultura, il regno dell’arte e delle tradizioni. Il cuore dell’artigianato e della gastronomia. Ma accanto a ciò che è noto, visto, vissuto, ogni regione nasconde qualcosa di insolito, curioso, misterioso, al di fuori dei percorsi standard e dei luoghi convenzionali. Qualcosa che affascina per la sua peculiarità e quindi da osservare con uno sguardo attento, da apprezzare attraverso le piccole cose, le persone, gli aneddoti. Questo libro è un viaggio da Nord a Sud attraverso lo stivale, che vi conquisterà, incuriosirà e stupirà svelando tutto quello che “forse non sapevate”, “forse non vi aspettate di trovare” e che, invece, finirete per amare.

 

E concludiamo la settimana con un’apertura domenicale straordinaria.
Domenica 29 gennaio dalle ore 17.00 vi aspettiamo in libreria!
Vi ricordate di quel progetto musicale al quale abbiamo preso parte a ottobre?
Alcuni di voi sono venuti in libreria a registrare un proprio testo all’interno di una canzone che si intitola “Scusa”, brano di  Andrea Spampinato.
Visto il successo della volta scorsa, abbiamo deciso di replicare e così parole e musica si incontrano nuovamente.
L'immagine può contenere: sMSLe uniche cose che devi tenere a mente sono:

– per partecipare invia una mail con la tua iscrizione a andrea.spampi@gmail.com con oggetto “scusa”
– potranno registrare solo i primi dieci che si saranno iscritti
– non serve saper cantare
– il testo deve durare circa 1 minuto
– l’ultima parola che bisogna dire è “scusa”
– puoi sbagliare quante volte vuoi
– il tema è la costrizione, le gabbie mentali e non

Cosa accadrà:

– il brano, che verrà registrato durante l’evento, ti verrà inviato tramite e-mail
– verrà pubblicato anche su YouTube, se lo vorrai (ma lo vorrai … 😉 )
– in regalo riceverai “Out-Tracks #2”, il disco contenente la versione originale di “Scusa”

Clicca qui per tutte le info.

Mentre stavamo organizzando l’evento, si è pensato di registrare dalla vetrina della libreria anche il videoclip di “Che cosa vuoi che sia” che ascolterete nel mini-live di domenica.
Insomma … con tutti questi eventi, vorrete mica mancare?
Vi aspetto in scatola.

By | 2017-01-23T16:01:35+00:00 gennaio 23rd, 2017|invito in libreria|0 Comments

About the Author:

Sono una spacciatrice di sogni. Da piccola volevo fare la libraia e nel 2010 ho aperto la mia libreria a Milano, Il Mio Libro. Nel 2016 è uscito il mio libro per Rizzoli, "La libreria delle storie sospese".

Leave A Comment